Corsi di spiedo

LEZIONI DI SPIEDO D'ALTA MARCA
Lezioni di spiedo d’alta marca: il libro

Corsi di spiedo d’Alta Marca, per aspiranti menarosti

Corsi di spiedo: dal 2009, anno di fondazione dell’Accademia, ad oggi, si sono già svolti, sotto la regia e l’organizzazione della stessa, 14 corsi per menarosti, che hanno contribuito a formare 224 nuovi esperti di spiedo d’alta marca. Un gruppo omogeneo di promotori dei suoi contenuti, delle sue regole, del disciplinare già depositari dei tanti piccoli grandi segreti che concorrono alla perfetta realizzazione di questa ricetta tipica.

Molti ed importanti i docenti che hanno contribuito, con i propri saperi e specifiche esperienze, al  successo ed alla buona riuscita dei corsi. Tra questi è doveroso citare: Danilo Gasparini, Gianpiero Rorato, Jacopo Beltrame, Massimo Foltran, Arturo Chisini, Franco Corso, Dario Mariotti, Leonardo Ricci, Graziano Lazzarotto, Francesco Da Broi, Remigio Villanova (presidente dell’associazione maestri dello spiedo).

Un grande valore aggiunto, in particolare durante le lezioni pratiche, quello reso dagli spiedisti esperti, i Menarosti Sapienti Nesto Chiappinotto, Ciso Recchia, Stefano Barisan, Graziano Lorenzetto. Insostituibili maestri dell’arte dello spiedo, eredi dei celebrati Poldo (Leopoldo Nardi), Cicci (Egidio Ciotta), Ezio Antoniazzi…

Origini e caratteristiche dei corsi

Da notare che il I° Corso, che si svolse a febbraio 2011, fu dedicato espressamente ai menarosti già esperti (formazione dei degustatori). Vi parteciparono tutti i collaboratori “cuochi” e “spiedisti” delle Associazioni Pro Loco, Alpini, ecc.                                                                                                                                                                                            Esso costituì la base per l’organizzazione dei corsi successivi, dedicati anche ai meno esperti e agli aspiranti menarosti.

Nei corsi che seguirono, organizzati in 4 lezioni teorico-pratiche, di cui l’ultima basata sulla prova di preparazione (taglio delle carni, “inspiedamento”, disposizione dei pezzi sulle spiedine) e cottura dello spiedo (gestione fiamma, salatura ecc) da parte dei corsisti, la partecipazione fu allargata anche ai meno esperti.

Le “classi” che si formarono si rivelarono eterogenee, a prevalenza maschile, con presenza di curiosi e appassionati, desiderosi di cominciare a sperimentare qualche spiedo in casa. Ma anche di “professionisti iscritti con lo scopo di perfezionare le proprie conoscenze in materia o quello di intraprendere un percorso da “spiedista” nello stand di una sagra o per i clienti della propria osteria o di un ristorante.

La soddisfazione di poter migliorare

Una cosa è sempre risultata evidente, corso dopo corso: al termine delle lezioni, alla consegna dei diplomi, tutti si sono sempre dichiarati in grado di allestire e cucinare il proprio spiedo con le giuste nozioni e la necessaria consapevolezza. E per chi ne aveva già fatti, di aver acquisito elementi utili per migliorare i propri risultati, verso la ricerca dell’eccellenza.

Il prossimo corso si svolgerà il…

corso di spiedo
XIII° Corso Menarosti
corso menarosti 2018
XII° corso menarosti

 

corso menarosti
XI° corso menarosti, Pieve-Refrontolo, apr-mag 2018,

 

corsi di spiedo per menarosti
X° corso per menarosti, Pieve-Col San Martino, nov-dic 2017

 

corso di spiedo - valdobbiadene
IX° corso menarosti ott. 2017

 

corsi di spiedo per menarosti
VIII° Corso menarosti 2016

 

corsi di spiedo
VII° corso menarosti 2015

 

corsi di spiedo
VI° Corso menarosti 2014

 

corsi di spiedo
V° Corso Menarosti 2012
   
corsi per menarosti
programma corso di spiedo dell’accademia

locandina-corsi-accademia

 

http://<script> (function(i,s,o,g,r,a,m){i[‘GoogleAnalyticsObject’]=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,’script’,’https://www.google-analytics.com/analytics.js’,’ga’); ga(‘create’, ‘UA-110457244-1’, ‘auto’); ga(‘send’, ‘pageview’); </script>